FANDOM


EyeOfLife.png

Il Vecchio Saggio con l'Occhio della Vita.

Svelateci chi è il keeper e assegnategli il comando!
— Frase ricorrente dei quattro protagonisti, pronunciata nel Tempio degli Elementi prima di accedere a Gorm


Gli Occhi della Vita sono manufatti magici, frammenti dell'Occhio della Vita originario, legati ai cinque popoli elementali che abitano l'isola di Gorm (Terra, Foresta, Mare, Aria e Vulcano).

StoriaModifica

Poco dopo l'invasione di Gorm con a capo Magor, il Vecchio Saggio piange la scomparsa dei Gormiti. Miracolosamente, le sue lacrime prendono forma e vanno a costituire il primo Occhio della Vita, una straordinaria fonte di energia grazie a cui ha origine la prima generazione di Gormiti. Da questo momento, l'Occhio viene considerato un bene molto prezioso, tanto da attirare l'attenzione di Magor, che diventa disposto a tutto pur di guadagnarselo.

Molto tempo dopo, quando Kolossus, Barbataus e Carrapax si riuniscono intorno al Sacro Altare della Vita, le loro lacrime cadute nel pozzo ricaricano l'Occhio con un potere rinnovato che consente al Vecchio Saggio, mediante un incantesimo, di convocare su Gorm il Sommo Luminescente e una nuova orda di Gormiti del Bene. Durante la Battaglia dei Giganti, il Vecchio Saggio, rifugiatosi nella Caverna di Roscamar, scopre dall'Occhio che tramite il Rituale dell'Antico Risveglio è possibile richiamare su Gorm i quattro Signori del Bene originari (Gheos, Tasarau, Poivrons e Noctis), ma viene localizzato e minacciato da Magor. Spaventato all'idea che il suo rivale possa riuscire a rubargli l'Occhio, il Vecchio Saggio lo affida al Sommo, intimandogli di portarlo nell'unico luogo che Magor non potrà mai raggiungere - lo spazio. Ostacolato da Obscurio, il Sommo riesce comunque a scagliarlo nella galassia, e questo provoca gravi perdite di forza da parte dei Gormiti del popolo del Bene.

L'Occhio della Vita viene avvolto da un fascio di luce solare e uno di luce lunare e carico di energia Neozon precipita su Gorm. Credendolo un meteorite, il Sommo ed Obscurio cercano di fermarlo, ma vengono investiti dall'energia Neozon e subiscono una trasformazione radicale. Il conseguente scontro tra loro impedisce la caduta della meteora, che dunque si schianta sull'isola. L'effetto è naturalmente positivo per tutti gli altri Signori Mythos e per i loro popoli. Dopo l'impatto, l'Occhio si divide in cinque frammenti colorati, che si dirigono dai cinque popoli Energheia e gli forniscono i poteri Atomici, evento che segnerà il completamento della Final Evolution. I quattro Signori del Bene Energheia riescono, dopo varie peripezie, a riunire i quattro Occhi della Vita nella Caverna di Roscamar, e poco dopo comincia la battaglia finale. Quando le due fazioni scatenano i rispettivi colpi definitivi e si apre il Gorgo Dimensionale, gli Occhi della Vita vengono risucchiati nella bolla insieme ai Gormiti. Magor tenta di afferrarli, ma viene sopraffatto dal Vecchio Saggio e svanisce nel vortice.

Il Vecchio Saggio cerca di rassicurare i suoi Gormiti e si teletrasporta nel nostro mondo, nell'epoca preistorica, dove trova riparo in una grotta. Qui deposita gli Occhi e tutta la sua conoscenza sull'isola di Gorm all'uovo di una lucertola, Razzle, e va via nuovamente. Su una roccia, all'interno della grotta, appaiono quindi i volti di quattro ragazzi, ovvero i futuri leader del popolo del Bene.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale