FANDOM


Monte Vulcano
Su tutta l'isola risuonò una violenta esplosione che squarciò l'aria. Fiumi di lava cominciarono a colare dalla bocca del Monte di Fuoco, e i frammenti di roccia incandescente vennero scagliati nel cielo. Il Vulcano mostrava adesso la sua inaudita violenza.
—Narrazione, Le origini


Il Monte Vulcano, anche chiamato Monte di Fuoco, è una montagne che sovrasta la parte orientale dell'Isola di Gorm. Ospita il Popolo del Vulcano fin dalle sue origini.

CaratteristicheModifica

Pozzolavic

Il Pozzo della Rigenerazione Lavica

Il Monte Vulcano si presenta come un vulcano alto e mostruoso, con un volto scolpito sulla facciata principale. Rimasto assopito per molti secoli, tornò in attività con l'invasione di Magor e del Popolo del Vulcano. Il terreno intorno al Monte Vulcano, come risultato della sua vicinanza, è arido e roccioso, ma non per questo inospitale per i suoi abitanti.

Nei pressi del Monte Vulcano si possono trovare altri luoghi importanti nella storia di Gorm:

  • Dopo la chiusura della Bolla Ultradimensionale, i Signori del Vulcano crearono dei rifugi sotterranei per incontrarsi in gran segreto e al riparo dagli occhi dei Gormiti del Bene. Questi cunicoli, i cui ingressi sono celati intorno all'ingresso della montagna, sono noti come le Dimore Laviche.
  • Per invocare Obscurio su Gorm, Magor si servì del Pozzo della Rigenerazione Lavica, dunque un portale capace di entrare in collegamento con altre dimensioni (in questo caso l'Oscuro Orizzonte, patria del Popolo delle Tenebre).

Il Monte Vulcano è vigilato da Drakkon, portato su Gorm da Magor durante la Battaglia dei Giganti.

GalleriaModifica