FANDOM


I Gormiti (al singolare Gormita) sono le creature che popolano l'Isola di Gorm.

BiologiaModifica

L'aspetto dei Gormiti è generalmente umanoide, ma il loro design trae spesso ispirazione da animali, piante o altri elementi del mondo reale. Un elemento che li accomuna è la frequente presenza di muscoli molto sviluppati e ben in vista o quella delle armi più svariate al posto delle mani. Spuntoni, artigli e corazze caratterizzano l'aspetto di molti di loro.

Molti tratti distintivi dei Gormiti variano in base al loro popolo: i Gormiti dell'Aria hanno quasi tutti le ali, quelli della Foresta hanno il corpo intrecciato o ricoperto di liane, quelli del Mare hanno le branchie e così via.

Sembra che tra i Gormiti, le femmine siano più rare dei maschi.

AbilitàModifica

I Gormiti dispongono di una vasta gamma di abilità che varia in base al loro popolo di appartenenza: la più prominente è il controllo del proprio elemento, come la capacità dei Gormiti dell'Aria di brandire le correnti o i venti di tempesta, per combattere. Le loro varie fisionomie garantiscono inoltre loro alcune abilità naturali, quali l'ineguagliabile forza fisica del Popolo della Terra o la capacità del Popolo del Mare di respirare sott'acqua.

StoriaModifica

I Gormiti erano un popolo pacifico, stanziato sull'Isola di Gorm già molto tempo prima l'inizio della storia, come spiegato nel corto Le origini. La loro esistenza era sorvegliata dal Vecchio Saggio, un essere umano di dubbia provenienza ma che tutti i Gormiti rispettavano come un padre. Non avendo mai avuto necessità di combattere, i Gormiti non erano un popolo battagliero: furono dunque colti totalmente alla sprovvista quando un giorno il Monte Vulcano eruttò. Dal suo ventre vennero fuori Gormiti malvagi creati da una misteriosa entità di nome Magor, determinati a bruciare vivi tutti gli abitanti di Gorm.

Da questa tragedia uscì superstite solo il Vecchio Saggio che, al riparo dalla furia dei Gormiti di Magor, pianse la scomparsa dei propri protetti. La natura accolse la sua disperazione e plasmò le sue lacrime nell'Occhio della Vita, una magica sorgente di energia che avrebbe riportato su Gorm il popolo dei Gormiti, più forte di prima e in grado di affrontare l'esercito di Magor.

Per approfondire, vedi: Storia di Gorm.

CulturaModifica

GovernoModifica

I Gormiti sono soliti affidare la guida di ciascun popolo a un Signore (o un Lord). Pur essendo responsabili del benessere dei propri regni e di propri popoli, i Signori non si limitano a comandare sulla propria gente; al contrario, si offrono spesso personalmente per compiere viaggi o imprese.

Nella seria animata Gormiti, che miti è stato dimostrato che, privati dei propri Signori, i popoli di Gorm hanno cercato di arrangiarsi, proclamando "campioni" o "eroi" della propria gente Gormiti come Rocciatauro e Martello.

ReligioneModifica

Nel corto La grande eclissi, uno "spirito della Foresta" viene menzionato da Troncannone, il quale si augura che aiuti Barbataus a prendere una decisione in merito al torneo della Piana di Astreg.

Due divinità riconosciute dai Gormiti sono Madre Terra e Madre Lava, dee menzionate nelle carte di alcuni personaggi.

In Gormiti Nature Unleashed, il personaggio dell'Imperatrice della Natura sembra basato largamente su Madre Natura, un'alta entità strettamente legata all'Isola di Gorm.

PopoliModifica

L'intera civiltà dei Gormiti si divide in due grandi fazioni: il Popolo del Bene e il Popolo del Male. Questi si suddividono a loro volta in gruppi più piccoli, ciascuno legato a un elemento della natura.