FANDOM


In un tempo lontano, in un mondo lontano, si trovava l'isola di Gorm, un paradiso dove da generazioni vivevano i Gormiti – un popolo pacifico che abitava alle pendici del vulcano assopito da secoli: il Monte di Fuoco. [...]
— Narrazione, Le origini

Gorm (o isola di Gorm) è il luogo in cui si ambientano le vicende dell'universo dei Gormiti.

StoriaModifica

Voce principale: Storia di Gorm

L'isola di Gorm si trova in una dimensione parallela alla nostra dove il tempo scorre in modo diverso. Qui, in un'epoca remota, il Vecchio Saggio viveva in armonia con il popolo dei Gormiti, fino a quando il malvagio Magor sorse dalle viscere del Monte Vulcano e guidò le sue creazioni, gli uomini-lava, verso lo sterminio degli abitanti dell'isola. Solo e desolato, il Vecchio Saggio si abbandonò al pianto, ma le sue lacrime generarono l'Occhio della Vita, un manufatto magico che riportò alla luce una nuova generazione di Gormiti, armati e pronti a scontrarsi con le forze del male. Magor, preparando un astuto incantesimo, riuscì però a interrompere nuovamente la pace che si era creata, innalzando rivalità e rancori fra i nuovi popoli. Per molti anni si combatterono battaglie che sembravano non avere fine e l'isola di Gorm vide sorgere numerosi campioni, oltre a una moltitudine di inevitabili evoluzioni subite dai Gormiti negli anni. Quando l'Occhio della Vita si abbatté sui Gormiti carico d'energia Neozon, ne causò la trasformazione più radicale mai avvenuta; Gorm era ormai troppo piccola per tutti i Gormiti. Si tenne un'ultima battaglia, che però non ebbe fine; i leader di ambedue le fazioni unificarono i rispettivi poteri e due bolle energetiche si scontrarono a mezz'aria, causando l'apertura di un vortice ultradimensionale che risucchiò tutti i Gormiti al suo interno. Il Vecchio Saggio, unico superstite della tragedia, viaggiò attraverso innumerevoli dimensioni finché non arrivò nel nostro mondo. Qui, nascose in una grotta i cinque frammenti in cui l'Occhio della Vita si era diviso a causa dell'eccesso di energia Neozon e depositò le sue conoscenze sul mondo dei Gormiti all'interno di un uovo. Il nascituro, una lucertolina di nome Razzle, ricevette così il nobile compito di trovare i nuovi Signori della Natura, i quattro ragazzi - Nick, Lucas, Toby e Jessica - in cui scorreva la linfa magica che gli avrebbe permesso di trasformarsi in Gormiti e di ritornare su Gorm per combattere le forze del Male sopravvissute.

GeografiaModifica

L'isola è costruita su due grandi fette di terra, separate solo dallo Stretto di Gorm, oltre a numerosi picchi, golfi, scogliere e promontori. Ad essa sono collegati la Regione della Luce Bianca e l'Oscuro Orizzonte, luoghi dimenticati che sono la dimora del popolo della Luce e di quello delle Tenebre. Le acque che circondano le due parti dell'isola sono note come il "Grande Mare di Gorm".

Sul lato est dell'isola si trovano le basi principali del popolo del Vulcano e del popolo della Terra e il collegamento con l'Oscuro Orizzonte; sul lato ovest le basi del popolo della Foresta e del popolo dell'Aria e il collegamento con la Regione della Luce Bianca. In mezzo alle acque, naturalmente, trovano posto le città sottomarine del popolo del Mare. Il territorio è molto montuoso: esempi sono il Picco dell'Aquila, il Grande Massiccio e il Monte Vulcano, oltre alla pianura devastata che costituisce la Piana di Astreg e al crepaccio nella Valle del Destino. C'è un'unica spiaggia ed è la Spiaggia della Fuga Solitaria, che collega il mare con il lato ovest dell'isola. Questa è inoltre circondata da vari strati di nebbia.

LuoghiModifica

Regione della Luce BiancaModifica

Una delle dimensioni parallale all'isola, provenienza del popolo della Luce.

Tempio del Sommo LuminescenteModifica

Qui il Sommo Luminescente riceve i Signori della Natura dopo il suo ritorno.

Oscuro OrizzonteModifica

Una delle dimensioni parallele all'isola, provenienza del popolo delle Tenebre.

Tana di ObscurioModifica

Si tratta del covo di Obscurio il Signore delle Tenebre.

Foresta SilenteModifica

Il luogo dove vive il popolo della Foresta. Barbataus ricevette l'Antico Mimetismo quando si fu inoltrato nel mezzo di questa foresta.

Selva di HagarModifica

Luogo che appare nel corto La grande eclisse come la dimora del popolo della Foresta. Potrebbe riguardare una sezione specifica della Foresta Silente, oppure essere semplicemente un errore.

Rifugio della ForestaModifica

Riparo per i Gormiti scolpito nel legno secolare della Foresta.

Fortezza della ForestaModifica

Centro di controllo del popolo della Foresta costruito dopo la battaglia finale.

Tempio della VitaModifica

Sede dell'Albero della Vita, la pianta mistica che dona salute alla Foresta e ai suoi Gormiti.

Piana della Magica RugiadaModifica

In questo luogo si riunirono Carrapax, Barbataus e Kolossus per stringersi nell'ultimo abbraccio. Le acque magiche del Sacro Altare della Vita gli permisero tuttavia di invocare il Sommo Luminescente.

Piana di AstregModifica

La pianura desolata in cui si tenne il torneo destinato ad eleggere il principe di Gorm. Si tratta di una distesa dove riposano le anime dei caduti.

Picco dell'AquilaModifica

La montagna su cui viveva il popolo dell'Aria prima della battaglia finale.

Picco del Primo VoloModifica

Regione di AltocieloModifica

La fetta di cielo che sovrasta il Picco dell'Aquila.

Fortezze VolantiModifica

Una serie di fortezze costruite dal popolo dell'Aria dopo la battaglia finale.

Spiaggia della Fuga SolitariaModifica

Sparafuoco utilizzò questa spiaggia per ipnotizzare i Gormiti del Mare e i Signori della Natura piegandoli al suo volere.

Rupe del Grande SacrificioModifica

Baia della Grande BattagliaModifica

Golfo di Krom-NavModifica

Monte VulcanoModifica

La terrificante abitazione del popolo del Vulcano.

Dimore LavicheModifica

Cunicoli sotterranei scavati dai Signori del Vulcano dopo la battaglia finale.

Pozzo della Rigenerazione LavicaModifica

Portale che permise a Magor di richiamare Obscurio e il popolo delle Tenebre dall'Oscuro Orizzonte.

Valle del DestinoModifica

Scenario della terribile Battaglia dei Giganti, precedentemente conosciuta come la Gola della Disperazione.

Grande MassiccioModifica

Sulle vette più alte del Grande Massiccio si stabilirono i popoli dell'Aria sotto il controllo di Magor, poiché l'antica patria del popolo dell'Aria, il Picco dell'Aquila, venne occupata dal popolo buono di Noctis.

Oscura Baia delle Antiche OriginiModifica

Caverna di RoscamarModifica

Grotta che ospita i Gormiti della Terra prima della battaglia finale. Nelle sue viscere si trovano le Gemme di Muscor che donarono a Kolossus il Vigore Muscoriano.

Fortezza di RocciaModifica

Villaggio del popolo della Terra dopo la battaglia finale.

Scogliera delle LacrimeModifica

Grande Mare di GormModifica

Stretto di GormModifica

Il breve tratto d'oceano che separa i due lati dell'isola.

Mare di LehanderModifica

Fossa degli SpiritiModifica

L'abisso in cui nasconde il popolo del Mare. Carrapax dovette raggiungerne il fondo per ottenere la Profonda Bioluminescenza.

Tana della MurenaModifica

Golfo degli Antichi GuerrieriModifica

Golfo di YughyModifica

Scoglio del Diavolo di FuocoModifica

Sasso del Sacro GiuramentoModifica

Picco del Grande IngannoModifica

La scogliera su cui Orrore Profondo trasse in inganno Elios, convincendolo a passare dalla sua parte.

Rupe del MaleModifica

Golfo dell'Opale NeroModifica

Scogliera dell'Antico RitornoModifica

Corrente del SudModifica

Nebbie di MissaModifica

Nera TempestaModifica

GalleriaModifica

CuriositàModifica

  • Il Mare di Lehander avrebbe potuto ispirare il nome di Leander.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale